null
di Michele Laffranchi

Palloni e Perla, le «top 3» da sogno

LE NOSTRE INIZIATIVE 27 giu 2022
La foto di gruppo con i premiati della scorsa edizione:  a essere incoronati sul palco del Coco di Beach di Lonato del Garda furono Tony Scotti (Campioni del Passato), Elena Gervasi del Cortefranca (Perla del Calcio) e Mattia Zugno, allora al Lumezzane (Next Generation)La Perla del Calcio:  se la contendono Careddu, Magri e Ronca La foto di gruppo con i premiati della scorsa edizione: a essere incoronati sul palco del Coco di Beach di Lonato del Garda furono Tony Scotti (Campioni del Passato), Elena Gervasi del Cortefranca (Perla del Calcio) e Mattia Zugno, allora al Lumezzane (Next Generation)La Perla del Calcio: se la contendono Careddu, Magri e Ronca

Le prime ombre si dipanano dalle striature luccicanti della Trilogia di Palloni e della Perla di Bresciaoggi: qui accanto, potete vedere i volti dei tre calciatori che saliranno sul podio per ciascuno dei premi della Trilogia e il trio di Perle che si giocheranno la vittoria nel femminile. L’ordine di posizione verrà svelato solo nella serata finale di domani al Coco Beach, per ora i candidati saranno presentati in rigoroso ordine alfabetico. Quello che è certo è che sul podio di Lonato del Garda saliranno i 12 profili presentati qui accanto. Pallone d’Oro. I finalisti nel premio più importante sono Andrea Caracciolo del Lumezzane, Filippo Guerini del Rovato e Carmine Marrazzo del Lumezzane. Il giovane ruspante Guerini, in testa dopo le votazioni dei lettori, e i due bomber senza età, Caracciolo e Marrazzo: il primo ha appeso le scarpe al chiodo, divenendo diesse del Lumezzane, non prima però di aver riportato i rossoblù da capitano in Serie D. Per Marrazzo una stagione splendida, chiusa con 30 gol e il 2° posto in Eccellenza proprio alle spalle dei valgobbini: dopo due Palloni d’Argento, punta a sollevare anche lo scettro a tinte dorate. Pallone d’Argento. Nell’iniziativa dedicata a Promozione e Prima si giocheranno lo scettro Matteo Bonometti della Nuova San Paolo, Federico Bontempi del Chiari e Fabio Miglio dell’Ospitaletto: podio variegato, con un portiere, un centrocampista e un attaccante. Bonometti, al comando dopo le votazioni del pubblico, potrebbe essere il primo portiere a sollevare lo scettro argentato, ma dovrà fare i conti con Miglio, barometro dell’Ospitaletto vincitore della Promozione, e Bontempi, uno dei talenti emergenti del Chiari in Prima. Pallone di Bronzo. Matteo Contratti del Castelmella, Paolo Danieli del Calcinato, Fausto Ungaro del Casaglio: questo il tridente che comporrà il podio del premio bronzeo. Per Ungaro un ritorno dopo il 3° posto della stagione 2019/20 (edizione vinta da Federico Appiani). Per Contratti e Danieli è una prima volta: balzeranno direttamente sul gradino più alto domani al Coco Beach? Perla del Calcio. Giulia Careddu (Montorfano Rovato), Serena Magri (Brescia) e Camilla Ronca (Lumezzane): le tre Perle più splendenti sono loro. Careddu è stata la preferita del pubblico, ma in attesa dei voti della giuria deve fare i conti con l'esuberante freschezza di Magri e la fine qualità di Ronca. Un trio di potenziali vincitrici ben assortito. Domani sera l’atteso finale. E dunque i nomi dei tre vincitori al maschile e della vincitrice al femminile: bisogna pazientare ancora qualche ora, poi tutti i nodi verranno al pettine. Intanto, i 12 volti qui accanto possono sciogliersi in un sorriso: comunque vada, saranno sul podio. Tra poco più di 24 ore, scopriremo chi potrà lasciarsi andare alla gioia più sfrenata.•. © RIPRODUZIONE RISERVATA