null
di Michele Laffranchi

L’ora della resa dei conti: è arrivato il momento di scegliere i 36 finalisti

LE NOSTRE INIZIATIVE 14 giu 2022
Ultime battute per i Palloni maschili e per la Perla del calcio di Bresciaoggi: domani l’ultima consegna dei tagliandi per definire le classificheElena Gervasi (Cortefranca), ultima vincitrice della Perla del calcio Ultime battute per i Palloni maschili e per la Perla del calcio di Bresciaoggi: domani l’ultima consegna dei tagliandi per definire le classificheElena Gervasi (Cortefranca), ultima vincitrice della Perla del calcio

Siamo agli sgoccioli: la Trilogia di Palloni e la Perla del Calcio sono giunte agli ultimissimi giorni delle votazioni dei lettori, che per più di tre mesi hanno scandito il percorso delle nomination al maschile e al femminile. Domani, alle 17, lo stop definitivo ai conteggi: ultima possibilità di consegnare o inviare le schede alla redazione di Bresciaoggi. Chiusa la saracinesca, verranno aggiornate le classifiche per l’ultima volta e, nei premi al maschile, sarà il momento dei tagli finali: terminati i febbrili conteggi, la top 12 per ciascuna delle iniziative della Trilogia verrà pubblicata sul quotidiano di giovedì 16 giugno. Discorso leggermente diverso per la Perla, visto che al femminile non sono previste eliminazioni: le candidate rimarranno tutte in corsa sino alla fine dei giochi. Nel maschile, invece, sarà la volta degli ultimi tagli: sono partiti in 75 nel Pallone d’Oro, in 105 nei due premi ancillari. Ora, in ciascuno dei tre, sono in 20. Giovedì mattina ne resteranno 12, i finalisti. Ecco perché, a poche ore dal termine definitivo per la raccolta di tagliandi e conteggi, è necessario ribadire una volta i meccanismi che regolano il voto dei lettori e degli appassionati: i tagliandi raccolti in queste lunghe settimane vanno compilati con tutti i dati richiesti (nome, cognome, squadra di appartenenza e premio) riguardo i propri giocatori preferiti (il voto è valido solo se congiunto, ovvero la preferenza maschile andrà abbinata a una al femminile, la Perla del calcio). Il tutto dovrà essere inviato per posta o consegnato a mano alla redazione di Bresciaoggi (via Eritrea 20/A, 25126 Brescia). Data limite domani pomeriggio, entro le 17. All’ultimo aggiornamento, pubblicato martedì scorso 7 giugno, comandavano rispettivamente Filippo Guerini (Rovato, Pallone d’Oro per Serie D ed Eccellenza), Matteo Bonometti (Nuova San Paolo, Argento per Promozione e Prima categoria), Paolo Danieli (Calcinato, Bronzo per Seconda e Terza categoria ) e Giulia Careddu (Montorfano Rovato, Perla del Calcio per il femminile). In questi giorni, per l’esattezza venerdì 10, è stato però pubblicato in prima pagina l’ultimo, maxi-tagliando, dal valore di 200 punti: un acceleratore di voti per chiudere in bellezza la prima fase, dedicata alle preferenze del pubblico. La classifica potrebbe aver così subìto un ultimo, grande scossone. Giovedì, tutti i nodi verranno al pettine: eliminati e finalisti saranno finalmente svelati. Poi toccherà alla giuria di qualità selezionata da Bresciaoggi, che subentrerà nella seconda fase dell’iniziativa: allenatori, direttori sportivi e giornalisti diranno la loro sulle 30 «perline» e sui 12 finalisti rimasti in gioco nei premi della Trilogia. La combinazione delle preferenze raccolte tramite i tagliandi dei lettori e delle successive votazioni dei giurati andrà a delineare la classifica definitiva, stabilendo chi aggiungerà alla propria bacheca la metallurgia pregiata di Bresciaoggi per il 2021-22. L’ultima edizione classica della Trilogia risale al 2019-20: all’epoca si imposero Mattia Mauri (Pallone d’Oro), Carmine Marrazzo (Pallone d’Argento) e Federico Appiani (Virtus Manerbio). L’anno scorso lo spin-off, con il premio di Campione del Passato vinto da Tony Scotti e quello di campione del futuro nella Next Generation sollevato da Mattia Zugno del Lumezzane . La Perla del Calcio non s’è mai fermata, l’ultima eletta è stata Elena Gervasi del Cortefranca. Fra un paio di settimane scopriremo i successori. •. © RIPRODUZIONE RISERVATA